Obbiettivo del sito

La superiorità dell’automobilista
Quando si parla di notizie false – quelli fighi le chiamano fake news – pensiamo di esserne immuni e che siano solo gli altri a cascarci. Un po’ come in macchina: gli imbecilli che guidano sono sempre nelle altre auto; mai nella nostra!
Eppure tutti abbiamo preso una notizia per vera quando non lo era. E ricapiterà ancora. Non illudiamoci. Ciò che si può fare è allenarsi a riconoscerle. Come? Sono qui apposta!

Internet ha spalancato le porte della conoscenza
Qualsiasi argomento, fatto, idea, progetto o conquista dall’uomo è accessibile a chiunque.
Dall’invenzione del World Wide Web ad opera di Tim Berners-Lee il numero dei siti è aumentato a dismisura. Darti un numero di quelli esistenti sarebbe sbagliato perché continua a cambiare ogni secondo. Ma se ci tieni a saperlo puoi verificarlo qui in tempo reale. Quanti ce ne sono? Scrivilo nei commenti. Un piccolo esperimento per tenere traccia di come il numero cambia nel tempo.

Troppe informazioni: aspetti positivi
Poter accedere a così tante informazioni sullo stesso argomento ti permette di aumentarne la conoscenza. Puoi approfondire il tema quanto vuoi e diventare un esperto.

Troppe informazioni: aspetti negativi
Purtroppo nell’oceano del web corri il pericolo di essere ingannato e risucchiato nel vortice di informazioni false create talmente bene da sembrare vere.
In alcuni casi è capitato – e capita ancora – che articoli palesemente inventati siano passati come veri non tanto per la malafede dei suoi creatori quanto a causa di lettori incauti. Un esempio per tutti: lercio.it

Il caso Lercio.it
Per chi già non lo conoscesse, questo sito di notizie dichiaratamente false pubblica articoli con lo scopo di far divertire i propri lettori. Quando tale sito era ancora poco conosciuto in molti hanno condiviso le notizie riportate prendendole per vere. Perché? Due motivi principalmente:
– le notizie sono verosimili (fake truth)
– confermano il punto di vista di chi le condivide

Un uomo non dovrebbe mai vergognarsi di avere torto. È un po’ come dire che oggi è più saggio di quanto non fosse ieri

Jonathan Swift

Fake news e fake truth (la differenza)
Una fake news è falsa in tutto e per tutto. Una fake truth è invece una mezza verità. Quindi è anche per metà falsa. Un po’ come dire “Il cioccolato fa’ male”. Senza specificarne la quantità questa affermazione può essere tanto vera quanto falsa.

La soluzione (nel mondo ideale)
Bisognerebbe che chi scrive fosse sempre in buona fede, esperto dell’argomento ed in grado di accantonare pregiudizi, opinioni e interessi personali.
Oppure dovresti essere esperto in ogni campo per poter riconoscere i bugiardi al primo colpo.

La soluzione (nel mondo reale)
Sviluppare il proprio senso critico aiuta molto. Per farlo, come in ogni cosa, serve allenamento. Approfondire la notizia leggendo fonti diverse serve non solo a verificarne la veridicità ma anche a conoscere punti di vista differenti dai propri.

La ragione e il torto non si dividono mai così nettamente tanto che le parti abbiano soltanto dell’una o dell’altra

Alessandro Manzoni

Come allenarsi a riconoscere fake news e fake truth
Un metodo è proprio quello che puoi trovare su questo sito. Due volte alla settimana viene pubblicato un quiz con 7 notizie. Possono essere vere, false oppure mezze vere e mezze false. Sta al tuo intuito – e anche un po’ alla tua fortuna! – indovinare. Alla fine di ogni quiz hai la possibilità di approfondire gli argomenti dei 7 quesiti.

4 suggerimenti applicabili da subito
Prima di buttarti a capofitto nei quiz ti lascio alcuni consigli per ridurre il rischio di cadere preda di notizie false e false verità:

+ Verifica la fonte: chi ha scritto la notizia? Qual è il suo obbiettivo? (ricorda lercio.it)

+ Pregiudizi: quanto influiscono i tuoi preconcetti nel giudicare vero o falso ciò che stai leggendo?

+ Poniti sempre delle domande: quanto è rilevante una notizia? Chi scrive considera tutti gli aspetti dell’argomento trattato?

+ Attento alle zone grigie: la stessa notizia può contenere fatti veri e opinioni ingannevoli oppure fatti falsi e punti di vista di buon senso.

Non ti resta che andare nella sezione Quiz e mettere alla prova le tue doti di segugio del web.
In bocca al lupo e buon divertimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *